Primavera Ovale – Comunicato stampa

24-25 marzo 2018 – Quarto Oggiaro e Cusago

PRIMAVERA OVALE: LO SPORT COLTIVA UN FUTURO SOSTENIBILE

Weekend di sport & ambiente nelle periferie con RugBio

 

Scarica il comunicato in formato pdf

 

Nel primo weekend di primavera, alla periferia di Milano arrivano al culmine le iniziative di Primavera Ovale 2018.

Anche quest’anno, la Polisportiva RugBio saluta l’arrivo della bella stagione con eventi di sport e sostenibilità nella Città Metropolitana; il minirugby diventa occasione per giochi, incontri e collaborazioni per bambini e famiglie, con esplicita focalizzazione sui temi ambientali: ancora una volta, il simbolo sono le piantine da orto date in premio a tutti i bambini e ragazzi partecipanti.

Le iniziative sono realizzate anche grazie al contributo di Regione Lombardia e si concentrano soprattutto a Quarto Oggiaro e al Centro Sportivo di Cusago (due degli ambiti in cui RugBio sviluppa la propria attività).

Le azioni preparatorie si sono dipanate per tutto il mese di marzo anche in diversi altri territori dell’Ovest milanese, includendo workshop di formazione degli adulti, giornate aperte di prova del minirugby, collaborazioni interdisciplinari con altri sport, promozioni di filiere agroalimentari biologiche o a km zero. Ma è tra sabato 24 e domenica 25 che il programma diventa davvero intenso.

A Quarto Oggiaro, il momento clou è soprattutto l’open day di minirugby che si tiene sabato pomeriggio (dalle 15:30) presso l’area sportiva di Quarto Oggiaro Vivibile, in via Lessona 13, con il patrocinio e il supporto del Municipio 8 di Milano. L’Associazione Quarto Oggiaro Vivibile (http://quartooggiaro.vivibile.com/), fedele al pluridecennale programma di promozione sociale del quartiere, ospita regolarmente gli allenamenti di RugBio, che del rilancio di Quarto Oggiaro è attore importante negli ultimi anni. Il 24 marzo, per Primavera Ovale le prove di rugby sono aperte a tutti, con una piantina da coltivare a ciascuno, e con l’impegno a creare un orticello di squadra anche nell’area verde di via Lessona. Naturalmente non mancheranno assaggi di Terzo Tempo sano, con prodotti artigianali e a km zero.

Attività significative avranno peraltro inizio già dalla mattina, soprattutto presso Rugbiolandia, cioè il centro sportivo di via 4 novembre a Cusago, che RugBio ha trasformato in uno spazio di sport & sostenibilità per tutti.

Alle 10:00 Alessandra Migotto conduce nel Palasport “A corpo libero”, proposta di formazione attraverso il movimento dedicato ai bimbi e alle bimbe dai 2 ai 5 anni, ispirato a modelli psicomotori di diverse discipline sportive.

Proprio all’incontro tra specialità differenti è votata l’intera avventura di PRIMAVERA OVALE a Cusago. Sempre sabato mattina, l’impianto ospiterà football australiano, per poi accogliere un torneo di giovanissimi calciatori, a partire dal minicraque (ossia il calcetto a cinque per bambini di 4 e 5 anni) fino all’Under 12.

Ovviamente non mancheranno attività rugbistiche: dalle categorie giovanili (Under 12 e Under 14) fino agli Old, perché con la palla OVALE è sempre PRIMAVERA a qualsiasi età.

Per tutti i partecipanti (a prescindere dai risultati), il premio è – naturalmente – sempre una pianticella da orto. E per tutti è assicurato il Terzo Tempo Bio, con prodotti del territorio, stoviglie riciclabili e laboratori di pratiche sostenibili.

Lo stesso vale per il torneo nazionale di minirugby dell’indomani: dalle 10 del mattino del 25 marzo, Rugbiolandia accoglierà rappresentative da ogni dove, nelle categorie Under 6, Under 8 e Under 10. Motto del torneo PRIMAVERA OVALE è “Chi semina rugby raccoglie amici”, perché l’intera azione di RugBio parte dall’impegno diretto coi giovani per coltivare nell’immediato un futuro di sostenibilità sociale e ambientale.

Nel pomeriggio di domenica e nei giorni successivi, infatti, non mancheranno altre iniziative sportive e follow up, sia a Cusago sia nella periferia milanese, scanditi da appuntamenti sportivi locali, incontri di formazione per gli adulti, laboratori con le comunità, ma soprattutto dal trapianto e dalla semina di alcune verdure anche negli orti di squadra di RugBio, a partire da quello di Rugbiolandia che poi fungerà per tutto l’anno da palestra di orticoltura per bambine e bambini, ragazzi e ragazze.

 

La PRIMAVERA OVALE è solo la prima delle stagioni di SPORT & SOSTENIBILITÀ!